ciclo di seminari

04/02/2009 - 03/07/2009

Integrazione di trattamenti diversi (in particolare psicofarmacologici) nel setting e nel processo terapeutico della Cura psicoanalitica con pazienti gravi e/o difficili

Nei sei incontri il relatore propone ai partecipanti di approfondire, da vari punti di vista, la questione della cura psicoanalitica quando opera in associazione o integrazione ad altri trattamenti, in particolare quello psicofarmacologico, dal momento che ormai psicofarmacoterapia e psicoterapia, analitica o no, rappresentano i trattamenti più diffusi. La storia del rapporto tra psicofarmacologia e psicoanalisi è molto controversa e pone numerosi problemi soprattutto con la comparsa nel mercato farmacologico di molecole sempre più interessanti sul piano dell’efficacia e della minore incidenza di effetti collaterali negativi. Un altro elemento che rende, per certi aspetti, urgente acquisire una buona competenza in questa area tematica deriva dal fatto che sempre più accedono al trattamento psicoanalitico pazienti che, per varie ragioni, assumono psicofarmaci e/o sostanze psicotrope in grado di modificare gli stati affettivi e talvolta cognitivi del soggetto in modo significativo. Di particolare importanza la dinamica del transfert/controtransfert in un contesto, in pratica, di divisione autorizzata del transfert. In tali contesti i principi della psicofarmacologia clinica validi in psichiatria medica subiscono necessari e talora radicali cambiamenti fino a configurare il concetto di farmacoterapia psicodinamica (cfr. ad esempio, Gabbard).
Oltre agli aspetti storici, teorici e metodologici, saranno prese in esame situazioni cliniche (portate dai partecipanti o dal sottoscritto) estratte da contesti diversi e da diversi punti di vista.

incontri

04/02/2009

11/03/2009

01/04/2009

06/05/2009

03/06/2009

01/07/2009

Interaction design graphic design