eventi culturali

21/01/2014 - 21/01/2014


FRONTIERE DELLA PSICOANALISI
Incontri in aree di confine tra sapere limitrofi.
LIMITE E CAOS



Quattro incontri dal 10 febbraio al 27 maggio 2014
H 21:00 – Casa della Cultura – Milano, Via Borgogna 3

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI

In molti settori della nostra società (economico, politico, giuridico, scientifico, culturale) si avverte il bisogno di introdurre un limite, di ristabilire una qualche forma di ordine, di fronte ad una realtà che appare sempre più caotica e confusa.

Intendiamo quest’anno esplorare il concetto di “limite”, liberandolo dalla connotazione esclusivamente negativa di frustrazione depressiva e sottolineandone invece il valore di organizzatore e generatore di pensiero.

formato pdf Scarica la locandina

10 FEBBRAIO 2014 - H 21:00
IL LIMITE DELL’INTERPRETAZIONE
Sisto Vecchio, psicoanalista SPI, incontra Carlo Sini, filosofo
La realtà sociale e individuale è oggetto di continue interpretazioni che ne danno immagini profondamente diverse. Quale limite tra una deriva confusiva e una ricchezza di significati?

17 MARZO 2014 - H 21:00
LA LEGGE COME LIMITE E IL LIMITE DELLA LEGGE
Rita Corsa, psicoanalista SPI, incontra Gherardo Colombo, magistrato e Adolfo Ceretti, criminologo
La legge è un limite necessario posto al comportamento umano, ma fino a che punto è in grado di comprenderlo per poterlo giudicare?

7 APRILE 2014 - H 21:00
I LIMITI DELLA CONOSCENZA SCIENTIFICA
Giuseppe Pellizzari, psicoanalista SPI, incontra Gianfranco Minati, docente di teoria dei sistemi
Lo sviluppo della scienza scopre nuovi limiti all’ideale di una conoscenza “oggettiva” della realtà. Come cambia la nostra immagine del mondo alla luce di tali scoperte?

27 MAGGIO 2014 - H 21:00
LA CREATIVITÀ NELL’ARTE: MISURARSI CON I LIMITI
Giovanna Giaconia, psicoanalista SPI, incontra Philippe Daverio, critico d’arte
Nel secolo scorso i canoni e le regole dall’opera artistica si sono irreparabilmente infranti. Tutto è diventato avanguardia, contaminazione, provocazione, sperimentazione. Si può trovare una “misura” che faciliti una comprensione del fenomeno artistico?

SEGUIRA' DIBATTITO CON IL PUBBLICO.

Interaction design graphic design