6 giugno 2015
Mattina di studi su
ANSIA E ATTACCHI DI PANICO
Aula Magna Mangiagalli
Via della Commenda 12 - Milano



formato pdf scarica la locandina

formato pdf scarica la scheda di iscrizione in formato word

formato pdf scarica il comunicato stampa

L'angoscia può essere sperimentata talvolta come paura di irruzioni catastrofiche di emozioni non regolate e da una sensazione di morte imminente, in assenza della capacità di dare significato a quanto accade. Controllare ed evitare possono diventare delle vere strategie di vita. Negli attacchi di panico sono spesso presenti meccanismi di difesa basati su scissioni e dissociazioni che orientano a pensare che la situazione vissuta nel presente rimandi ad esperienze traumatiche precoci che nel corso dello sviluppo psichico non hanno potuto essere oggetto di un lavoro psichico, di traduzione, rappresentazione, simbolizzazione. La psicoanalisi può avviare percorsi di cura che conducano alla capacità di rappresentare e di pensare, e ad aprire nuovi transiti fra corpo e mente, per ritrovare il desiderio di esplorare la vita.

Programma (9.00 – 13.00)
ore 8.30
Registrazione partecipanti

ore 9.00
Introduzione lavori
Edgardo Caverzasi e Giacomo Calvi

Chair Anna Ferruta

ore 9.30
Federico Rocca e Paolo Chiari
Una storia come tante (ma non troppo)

ore 9,45
Anna Giroletti e Fabrizio Pavone
Il malessere alle frontiere: l'esperienza dell'urgenza nel Pronto Soccorso e nei Servizi Psichiatrici Ambulatoriali

ore 10,30
Intervallo

ore 11,00
Tiziana Bastianini
Il Soggetto degli affetti: ripensare l'attuale nelle patologie del panico

ore 12.00
Discussione e domande

ore 13.00
Conclusione


Per ulteriori informazioni
CENTRO MILANESE DI PSICOANALISI
CESARE MUSATTI
via corridoni 38 – 20122 milano
tel. +39 02 55012281
segreteria@cmp-spiweb.it

Interaction design graphic design