Sabato 16 dicembre 2017
E' nei sogni che cominciamo davvero a vivere
RIFLESSIONI SUL PENSIERO DI THOMAS OGDEN

Milano, Istituto Zaccaria


AULA MAGNA, Via della Commenda 5, Milano

formato pdf scarica la locandina

formato pdf scarica la scheda di iscrizione in formato word

formato pdf scarica la scheda di iscrizione in formato pdf

Tre psicoanalisti da tre diversi Centri della SPI, con un chair d'eccezione, esploreranno i
contributi teorici di Ogden più radicali e di maggior impatto, in particolare la sua
concettualizzazione dei modi di organizzare l' esperienza.
Esamineranno inoltre come Ogden lavori: l'interazione tra tecnica e clinica e quel che egli
ritiene più distintivo dell' ascoltarsi e del parlarsi in psicoanalisi.


PROGRAMMA

9.30 Introduce RONNY JAFFÈ
Psicoanalista SPI, Presidente del Centro Milanese di Psicoanalisi

9.45 Chair NINO FERRO
Psicoanalista SPI, Presidente del Centro Psicoanalitico di Pavia

10.00 BENEDETTA GUERRINI DEGL’ INNOCENTI
Psicoanalista SPI , socio del centro Psicoanlitico di Firenze
Posizione contiguo-autistica, rêverie, identificazione proiettiva:
breve viaggio intorno alle origini del pensiero


10.45 FULVIO MAZZACANE
Psicoanalista SPI, socio del Centro Psicoanalitico di Pavia
Terzo analitico e campo analitico: riflessioni sulla soggettività dell’analista

11.30 INTERVALLO

12.00 ROBERTO BASILE
Psicoanlista SPI, socio del Centro Milanese di Psicoanalisi
Ogden visto di profilo: arte, fotografia, scrittura, fantasia e le semplici cose
della vita all'origine degli interventi in seduta


12.45 CRISTINA SAOTTINI
Psicoanalista SPI, Segretario Scientifico del Centro Milanese di Psicoanalisi
Le fila del discorso

13.00 DIALOGO CON IL PUBBLICO
Conduce NINO FERRO

13.30 Conclusione dei lavori

Interaction design graphic design